Glutei

Quello della discesa e della perdita di tonicità dei glutei è uno dei problemi di più difficile soluzione nella Chirurgia Estetica.
Non c’è un intervento ideale per questo problema, ma esistono diverse tecniche che possono dare buoni risultati a seconda delle indicazioni.

GLI INTERVENTI

Il più frequente è quello del trasferimento di grasso, prelevato dall’addome o dai fianchi con una lipoaspirazione, trattato per essere concentrato prima di essere trasferito. Permette di riempire le parti che si sono svuotate e quindi hanno perso tonicità e di rendere più armonioso il profilo dei glutei. Occorre però che ci sia del tessuto adiposo autologo disponibile.
Un’altra possibilità è quello di una particolare sutura sottocutanea che, circondando e stringendo la regione glutea, ne permette il sollevamento la sua compattazione.

PREPARAZIONE

Durante le visite preoperatorie vengono affrontate tutte le questioni riguardanti l’intervento (condizioni dei tessuti, disponibilità di grasso da trasferire ecc.)
Si devono eseguire degli esami del sangue e delle urine e un elettrocardiogramma (ECG) in vista dell’intervento e dell’anestesia.
Viene eseguita una visita da parte dell’anestesista che farà le sue prescrizioni circa il digiuno preoperatorio ed eventuali altre preparazioni. E’ consigliata un’accurata depilazione il giorno prima dell’intervento.

IL GIORNO DELL’OPERAZIONE

E’ consigliabile recarsi in Clinica con indumenti comodi soprattutto in vista del confort alla dimissione.
Di solito l’intervento viene eseguito in regime di Day Hospital e non richiede ricovero.
Non truccarsi, (tuttavia i moderni apparecchi per  misurazione della quantità di ossigeno nel sangue funzionano anche con smalti per unghie non particolarmente coprenti). Non portare oggetti metallici indosso quando si va in sala operatoria.
Alla dimissione e per alcuni giorni sarà opportuno avere alcune precauzioni come evitare di rimanere sedute troppo a lungo, cercando di stare in piedi oppure sdraiate a pancia in giù.

ATTIVITA’ NEL PERIODO POSTOPERATORIO

Dopo 4 o 5 giorni ci sarà una visita di controllo in cui si valuterà l’evoluzione della convalescenza e dopo 8 – 10 giorni verranno rimossi punti di sutura. Entro un mese si ha normalmente un completo recupero con al possibilità di riprendere gradualmente anche le attività sportive.

ALLA FINE DELLA CONVALESCENZA

Dopo alcune settimane dall’intervento la situazione si andrà gradualmente normalizzando e il grasso trasferito sarà attecchito in una buona percentuale. A guarigione completata, dopo circa due mesi, la silhouette dei glutei sarà rinnovata e più tonica  ma, ricordatevi che per mantenere il risultato è importante attività fisica ed attenzione all’alimentazione!

INTERVENTI